Origine della Festa - Sant'Ambrogio di Voltri

Vai ai contenuti

Origine della Festa

Vita della Comunità > Feste e Ricorrenze > La Madonna

E' dal 1855 che Maria Immacolata viene festeggiata a Voltri la seconda domenica di Luglio.

Pio IX l'8 dicembre 1854 fece la Solenne dichiarazione che è Verità di Fede riguardante l'Immacolata Concezione (Bolla Ineffabilis Deus).

Per tale circostanza: "Genova, città di Maria, con le sue parrocchie a turno successivo ha onorato con festa particolare Maria S.S. Immacolata. Alla nostra parrocchia è toccata la seconda domenica di luglio. Da quell'anno è continuata ininterrottamente la celebrazione solenne in tale domenica. (1)

Così si spiega perché: "l'Arcivescovo di Genova, Mons. Andrea Charvaz chiede al Prevosto di S. Ambrogio, don Giuseppe Battilana, che in quel momento ricopre anche la carica di Vicario Foraneo, di celebrare per tutta Voltri una festa per la avvenuta proclamazione del Dogna dell'Immacolata da parte del Papa. E gli assegna la data del 10 luglio 1855." (2)

Il desiderio di acclamare Maria e di vederla cavalcare le onde del mare a Voltri. Si è reso possibile grazie al forte contributo di don Lino Terrile che dopo aver conquistato la fiducia dei suoi parrocchiani, li ha messi subito al lavoro per riprendere l'antica tradizione voltrese, ormai rimasta nel cassetto per molti decenni. Così nel 2002 ... la cassa della Madonna veniva e tutt'oggi viene issata a bordo di un peschereccio e trasportata lungo il litorale voltrese... (3)

(1) crf. Immacolata 150° Anniversario dell'Immacolata a Voltri, pag. 27 paragrafo: Così ricorda P. Balbi.
(2) cfr. sopracitato volume, pag 6.
(3) cfr. sopracitato volume, pag 25-26.

Vai all'Immacolata Oggi

Torna ai contenuti